Lasciti

Perchè un lascito a Fratelli dell’Uomo

Perché sarebbe bello un mondo in cui la terra da coltivare e l’accesso all’acqua fosse per tutti, in cui gli alberi aumentano invece di diminuire ogni giorno, in cui le persone più in difficoltà possono accedere al credito per migliorare la propria condizione di vita. Sarebbe bello ma non è così: tutti questi requisiti in moltissimi casi sono negati, a volte anche con la forza.

Per realizzare tutto questo abbiamo bisogno del tuo aiuto, decidi di fare un lascito a Fratelli dell’Uomo.

Come fare testamento

Fare testamento in genere non è complicato, ma ha le sue regole. Redigerlo in modo corretto eviterà che possa essere contestato.

“ …fatti salvi i diritti che la legge riserva ai miei eredi legittimari, lascio all’associazione Fratelli dell’Uomo, viale Restelli 9 , Milano, cod. fisc. 80134450156, la somma di……i seguenti titoli……”

Sono sufficienti queste poche righe nel tuo testamento: darai la possibilità a Fratelli dell’Uomo e alle comunità con cui operiamo di continuare la loro lotta, per poter sostenere dignitosamente le loro famiglie, per superare disuguaglianze che ledono ogni dignità.

Le garanzie per gli eredi e la quota disponibile

La legge tutela i tuoi familiari e anche il tuo diritto di disporre del tuo patrimonio secondo la tua volontà

La legge stabilisce che una quota del patrimonio sia assegnata di diritto ai parenti più stretti: figli, coniuge e genitori (questi sono gli eredi legittimari): questa è la quota di riserva. In base al numero e al livello di parentela dei legittimari tale quota varia da 1/3 ai ¾ del patrimonio stesso.

Il resto del patrimonio è chiamata quota disponibile e di questa possiamo disporre senza alcun vincolo.
Possiamo quindi destinare questa parte ad altre persone a cui siamo affezionati e che vorremmo ricordare nel nostro testamento, persone a cui siamo legati da vincoli di amicizia o di gratitudine e a organizzazioni di solidarietà in cui abbiamo fiducia.

La quota disponibile varia, in relazione alla presenza di legittimari, da 2/3 a 1/4 del patrimonio, mentre lo comprende nella sua totalità in caso di mancanza di legittimari.
Solo facendo testamento possiamo indicare uno o più beneficiari della quota disponibile: è sufficiente destinare un lascito a chi vogliamo.
I lasciti alle onlus non sono soggetti a imposte di successione.

Non pensare che valga la pena di decidere un lascito a Fratelli dell’Uomo solo se disponi di cifre importanti. Avrà in ogni caso effetti importanti.

Per maggiori informazioni
Email: veronica.rossi@fratellidelluomo.org
Tel: 02 69900210

Dona ora

Bonifico Bancario
IT16 O050 1801 6000 00000106532

C/c postale
conto n 50342203
intestato a “Associazione Fratelli dell’Uomo”

Paypal e carte di credito

Dona adesso

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: 50.00€